11/12/2019 - Ultimo Aggiornamento   ~ 11/12/2019 - Convocazioni Coppa Caduti di Brema   ~ 11/12/2019 - Pubblicati i Finalisti per il Torneo Esordienti Sprint   ~ 9/12/2019 - Pubblicati i risultati dei CRVC (1a, 2a e 3a prova). Aggiornati i Record sociali e personali

Un tempo non tanto lontano, a Cattolica è stato fondata la Sezione Master formata da una dozzina di elementi; dopo varie vicissitudini e cambi di tecnici questa disastrata sezione è stata affidata ad un “giovane” tecnico….giovane solo dal punto di vista dell’esperienza, dato che la carta di identità non depone certamente a suo favore..!  Questo tecnico con “0”..nel senso di “zero” esperienza si è rimboccato le maniche puntando su quello che gli rimaneva la cosa più semplice e naturale( dato che di lavoro fa l’incantatore di serpenti..) e cioè la capacità di saper convincere le persone.                    Alessandro FuzziIn breve tempo la sparuta compagine è diventata uno squadrone ed i numeri gli hanno dato ragione: ben 29 elementi tutt’ora solcano le acque della piscina della Regina e portano momentaneamente in giro per le vasche della regione il nome di Cattolica con la speranza che a breve si passino anche tali confini. Una tappa sicuramente interessante nel panorama master Italiano è stata quella che si è svolta proprio nel passato fine settimana a Riccione dove è andato in scena il Meeting Internazionale Città di Riccione, giunto alla sua ottava edizione e magistralmente organizzato dal tandem della doppia S e cioè : Squadrani-Scarpellini. L’occasione è stata fondamentale per testare il livello di forma raggiunto dai nostri portacolori e se questo era un esame…; bè tutti sono stati promossi a pieni voti. Senza fare nomi( P.O.  = n°1) credo di poter dire che mi hanno particolarmente sorpreso certe prestazioni cronometriche di assoluto valore e nel complesso, tutti sono stati all’altezza dell’ottimo livello scaturito dalla manifestazione che ha visto 1570 atleti giungere da tutta Italia. Ritengo che tutto l’ambiente master cattolichino stia crescendo col giusto senso delle cose e cioè svolgere una sana attività fisica senza tralasciare l’aspetto agonistico…con moderazione ma con la consapevolezza che l’attività master è una delle componenti fondamentali del nostro ambiente e della nostra società. Grande merito di tutto questo va dato al responsabile tecnico del settore Master Alessandro Fuzzi che segue da un paio di anni il gruppo….e credo che le cose più belle, le dobbiamo ancora vedere!!!

Il Direttore Tecnico
Fabio Bernardi
Share