11/12/2019 - Ultimo Aggiornamento   ~ 11/12/2019 - Convocazioni Coppa Caduti di Brema   ~ 11/12/2019 - Pubblicati i Finalisti per il Torneo Esordienti Sprint   ~ 9/12/2019 - Pubblicati i risultati dei CRVC (1a, 2a e 3a prova). Aggiornati i Record sociali e personali

Natale 2010

Trofeo Riccione Dicembre 2010

Come ogni anno la compagine natatoria della Aldebaran Cattolica Nuoto si è cimentata nel prestigioso Trofeo Master di Riccione. Anno dopo Anno il numero degli atleti che vi partecipa cresce, migliora e si diverte.

Tutti voi vi siete allenati assiduamente e con molta fatica per migliorare i tempi, per abbassare quel secondo o frazione di secondo che vi fa inferocire. Ho visto la tensione nei vostri occhi prima di salire sul blocco, la preoccupazione di stringere gli occhialini per la paura che vi esacno, pensare alla gara in ogni suo frangente, dal tuffo alla respirazione…e in pochi attimi eravate in acqua, nuotavate in una corsia che in quel momento era lunga un chilometro..voi ragazzini di trenta e quaranta anni, e uno anche di cinquanta, eravate i miei eroi..

Tutti noi abbiamo capito di aver fatto un buon lavoro, nel momento in cui, uscendo da quella vasca, sorridevamo ed eravamo tornati a sognare come da bambini: abbiamo vinto la nostra sfida!!!

Veniamo ai tempi:

…partirei da Marco Mazza che si è cimentato nei 400 sl..beh, la gara si svolgeva alle 8.15 della mattina di domenica, e alle 7,50 la prima gamba del nostro eroe è scesa dal letto!!!  Praticamente è arrivato a Riccione e si è buttato in acqua, facendo i primi 200 metri della gara come riscaldamento, ma segnando un 5.38” niente male…sto mascalzone!!

Che dire della Beretta Maria Vittoria in arte “Marvi”?? dopo un ottimo tempo nei 50 dr con 43.77”, ha deciso di uscire nei 100 sl con la barella dalla vasca, ma non in senso figurato, con barella e infermieri veri…!!!!!!!!

Giannini Mirko dopo i 100 sl in cui ha sfoderato un buon 1.09”, è praticamente collassato negli spogliatoi della piscina..immaginatevi Mirko nudo e bianco cadaverico, mentre gli pratico la prima assistenza e vi ho detto tutto…

Nella gara dei 50 sl si è raggiunto un eccellente livello cronometrico col mitico Marco Bacchini, e quindi il sottoscritto ha nominato , in comune accordo con il Direttore Tecnico Fabio Bernardi, ed in considerazione della  prestazione ottenuta e l’impegno profuso negli allenamenti,…. Capitano della Squadra..!!

Ma veniamo ai tempi: Marco ha fermato i cronometri con un lusinghiero  29.19” senza il costumone, ma depilato…!! , la Franci Rossi con uno splendido 36.26” ha migliorando i suoi tempi e senza spanzata nel tuffo…Andrea Mainardi detto il “Maina” che con il suo 49 di piedi e due mani come due badili ha segnato 34.83..ed in fine Ale Piredda, con un ottimo 32.92” che si segnala anche come primo Master della Cattolica Nuoto, che si è cimentato in una gara fuori regione, partecipando al Trofeo Città di Rapallo nel mese di Novembre..

Vorrei spendere due parole su quattro persone: Fabbri Gianfranco che con un fisico da paura e con un figlio praticamente della mia età ha segnato 33.98” (da paura!!!).. il mitico Pensalifini Andrea detto “P.O.” che per responsabilità mia non ha potuto fare la gara e per questo sarò sempre in debito, la nostra “mascotte” Claudio Pritelli che si è addormentato e che non è venuto!!!, ma noi gli vogliamo bene così com’è, e soprattutto la mitica Giorgia Sapucci in arte “Gio”, che per l’ennesima inchiodata alla schiena, non ha potuto partecipare alla sua prima gara, ma è venuta lo stesso a vedere e incitare i suoi compagni, capendo in pochi mesi lo spirito dei master!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ringraziamenti

Alla fine dell’anno e giunti a ridosso del  Natale, pensiamo a tutti quelli che ha reso possibile questo, ringraziandoli di cuore:

Ad Eros che mi ha dato questa opportunità e la fiducia in questo compito, a Fabio che mi segue come un amico da sempre e mi guida nell’ombra, alla Mari e al suo grande marito Massi che stanno facendo un lavoro splendido, a Gigi amico fraterno e fondatore di questa realtà, e a Max, che malgrado le incomprensioni, ringrazio perché mi ha scelto e dato questa possibilità in un momento difficile della mia vita e per questo gli sarò sempre riconoscente, alla Baby amica sincera e fuori di testa e senza la quale tutta questa realtà mancherebbe di sana pazzia, all’Eva una bagnina sempre comprensibile all’esigenze nostre, a tutti gli istruttori e allenatori, alle segretarie Elena, Mara e Margherita che rompiamo i maroni( che non sono le castagne..)  continuamente…

Ma soprattutto grazie a voi ragazzi….che date un senso a questo progetto!

Buon Natale a tutti  voi!!!!!!!

Ale

Share